CORSO ON LINE PER DOCENTI SULLE COMPETENZE DIGITALI

CORSO ON LINE PER DOCENTI SULLE COMPETENZE DIGITALI:

ISCRIZIONI ENTRO IL 18 OTTOBRE

Il MIUR dà il via all’ottava edizione del corso per la formazione di docenti dell’area matematica-scientifica- tecnologica della scuola secondaria di II grado, su tematiche di “Computer Science”, afferenti ai contenuti delle Olimpiadi Italiane di Informatica (011).

 

PNSD – Proposte formative dell’USR Sardegna

Scadenza iscrizioni: 21/10/2018

CORSO ON-LINE PER POTENZIARE LE COMPETENZE DIGITALI

CORSO ON-LINE PER POTENZIARE LE COMPETENZE DIGITALI

AVVISO DI PARTECIPAZIONE PER DOCENTI

La Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), organizza, con il supporto scientifico del Comitato Olimpico delle Olimpiadi Italiane di Informatica e l’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), l' ottava edizione del corso per la formazione di docenti dell’area matematica- scientifica- tecnologica della scuola secondaria di II grado, su tematiche di “Computer Science”, afferenti ai contenuti delle Olimpiadi Italiane di Informatica (OII).

Le Olimpiadi di Informatica sono una competizione annuale aperta a tutte le istituzioni scolastiche di II grado - statali e paritarie – per studenti con interesse per l'informatica e con elevate capacità, soprattutto riguardo gli aspetti logici, algoritmici e speculativi di tale disciplina.

 

Il Corso ha l’obiettivo di far acquisire competenze nello sviluppo algoritmico per la soluzione di problemi di varia difficoltà (problem solving) e nella traduzione degli stessi in un linguaggio di programmazione. Tale formazione permetterà ai docenti di potenziare le proprie competenze digitali da utilizzare nella didattica disciplinare in aula, di promuovere la partecipazione alle OII e, infine, di preparare gli studenti della propria scuola che partecipano alla selezione territoriale delle OII.

 

Il Corso, omologato a 25 ore di formazione in presenza, sarà erogato su piattaforma e-learning http://cms.di.unipi.it/digit/

Il Corso è corredato da materiali didattici, quali video conferenze, audiovisivi e documenti, condivisi via web; sono previste, inoltre, azioni di tutoraggio sincrono e asincrono.

Al termine del percorso formativo sarà rilasciato dal MIUR un attestato di partecipazione a seguito di una prova finale che consisterà in una mini olimpiade online nella quale sarà richiesta la risoluzione di problemi nel linguaggio di programmazione oggetto del percorso di formazione.

 

La partecipazione è aperta a tutti gli insegnanti dell’area matematica- scientifica tecnologica della scuola secondaria di II grado; le iscrizioni avverranno compilando un form on-line reperibile all’indirizzo https://register.digit.cms.di.unipi.it/index.html a partire dal giorno lunedì 8 ottobre ore 10.00 e termineranno giovedì 18 ottobre 2018 alle ore 23.59.

Il Corso è gratuito per i partecipanti.

 

Al Corso saranno ammessi fino a un massimo di 1000 insegnanti; il Comitato Olimpico accetterà iscrizioni valide secondo l’ordine di arrivo.

Il corso sarà fruibile a partire da giovedì 25 ottobre fino a lunedì 25 febbraio 2018.

  

IL DIRETTORE GENERALE

Maria Assunta Palermo

 

 

 

Per maggiori informazioni:

sito MIUR - Pubblicazione bando VIII edizione del corso on line di Competenze Digitali afferenti ai contenuti delle Olimpiadi Italiane di Informatica 

 

sito OII - VIII Edizione Corso online per docenti Competenze Digitali

 

 

 

AICA - Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico
Segreteria Olimpiadi Italiane di Informatica
P.le Rodolfo Morandi, 2 - 20121 Milano
Monica Gati - Tel. 02-76455025
fax 02-76015717
sito web www.olimpiadi-informatica.it

Percorsi di educazione finanziaria

Corso di Educazione Finanziaria per docenti

(dal sito Tuttoscuola.com)


Partirà a fine settembre 2018 il progetto di Educazione Finanziaria rivolto in primo luogo a docenti di genere femminile di tutti gli istituti di ogni ordine e grado del sistema educativo di istruzione e formazione.
 
Caratteristica originale è che i partecipanti verranno considerati nella dimensione di adulto all’interno del contesto familiare. Una novità da non sottovalutare, che se riuscisse appieno potrebbe davvero concorrere a riequilibrare l’asimmetria  di conoscenze in tema finanziario tra uomo e donna.
 
Il progetto, presentato lo scorso a maggio a Torino nel corso di FIERIDA 2018 e successivamente adottato dall’assemblea della RIDAP, la rete nazionale dei CPIA, prevede 33 ore di formazione altamente qualificata sui temi dell’educazione finanziaria, previdenziale e assicurativa, totalmente gratuita.
 
La peculiarità della proposta progettuale consiste dunque nel considerare i docenti della scuola, incluso il personale dell’istruzione non statale, nella dimensione di componente del nucleo familiare e, come tale, portatore di un bisogno connesso principalmente alla sfera personale e familiare. Gli insegnanti infatti sono generalmente visti come fruitori di formazione in servizio o continua; raramente vengono considerati come destinatari dei percorsi di educazione degli adulti erogati nei CPIA. Tale prospettiva può quindi delineare scenari interessantissimi e fare emergere una domanda di formazione latente, oltre a contribuire a ridurre il deficit formativo della popolazione adulta italiana in materia di alfabetizzazione finanziaria, che è tra i più alti nell’ambito delle economie avanzate. L’obiettivo è promuovere una maggiore consapevolezza del ruolo che può assumere una corretta educazione finanziaria, considerata come uno strumento strategico per uno sviluppo efficace della persona umana.

 

Il progetto è promosso dalla rete RIDAP – Rete Italiana Istruzione degli Adulti – in collaborazione con Tuttoscuola e prevede la realizzazione di cinque webinar di approfondimento e di due webinar informativi/formativi. Da un’area web dedicata del portale tuttoscuola.com potranno essere scaricati e condivisi i materiali didattici e la documentazione che verrà prodotta e utilizzata durante il percorso.

Lo scopo del progetto

Il progetto – che ha una natura innovativa e sperimentale – si prefigge di ridurre il deficit formativo in materia di educazione finanziaria e di sviluppare nei docenti competenze di cittadinanza economica in relazione a tre macrotemi: a)l’educazione economico-finanziaria; b) l’educazione assicurativa; c)l’educazione previdenziale, pubblica e privata.
Strettamente connessi ai tre macrotemi sono gli obiettivi specifici che il percorso si propone di far conseguire: a) acquisire consapevolezza nella gestione delle finanze personali (moneta, strumenti di pagamento, strumenti per investimento o finanziario); b) potenziare le capacità di lettura dei fenomeni economici e finanziari legati al proprio progetto di vita e professionale; c) aumentare la consapevolezza nella costruzione di un proprio percorso pensionistico.

Modalità di erogazione dei percorsi

Al fine di venire incontro alle esigenze professionali e familiari dei docenti interessati a partecipare, il percorso è stato progettato in maniera da essere fruito in modalità “blended”: parte in presenza e parte online.
In coerenza con le Linee guida EduFin, elaborate dal MIUR nel maggio 2017, ogni percorso ha una durata complessiva di 33 ore, articolate in 23 ore da svolgersi in presenza presso la sede del CPIA e 10 ore da fruire a distanza tramite 5 webinar realizzati in collaborazione con Tuttoscuola.

Sono inoltre previste ulteriori 3 ore erogate tramite 2 webinar informativi, previsti mercoledì 26 settembre e lunedì 1 ottobre 2018.

Il webinar coniuga in un’unica esperienza la comodità di fruizione da casa con l’efficacia e l’interattività tipiche di un evento in presenza. Proprio come in un’aula reale i partecipanti hanno la possibilità di intervenire attivamente nel corso dell’evento per porre domande e condividere idee. Il webinar è pertanto uno strumento che sfrutta la modalità sincrona, ma può essere anche sfruttato in modalità asincrona attraverso la registrazione dell’evento per poter essere fruito in tempi diversi: si potrà quindi seguire i webinar anche in differita dal proprio smartphone, tablet o pc, quando e quante volte si vorrà. La fruizione è facilissima, basta un click.
Il percorso formativo si avvarrà di un ambiente dedicato le cui funzioni si possono ricondurre a:

  1. spazio preposto all’erogazione e alla fruizione dei webinar sia in modalità sincrona sia in modalità asincrona;
  2. spazio per approfondimento delle iniziative di educazione finanziaria realizzate dai CPIA;
  3. spazio in cui far confluire la documentazione e i materiali di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale trattati nei webinar.

Con riguardo ai contenuti, questi hanno come riferimento prevalente i contesti e le UdA definite nelle Linee guida EdUFIN ovvero:

Contesto individuale – Danaro e transazioni
Contesto casa e famiglia – Pianificazione e gestione delle finanze
Contesto casa e famiglia – Rischio e rendimento
Contesto Educazione e lavoro – Ambiente finanziario
Contesto Sociale – Ambiente finanziario
 
I webinar verranno erogati tramite piattaforma dedicata, saranno condotti da uno o più esperti di educazione finanziaria di comprovata fama nazionale e approfondiranno alcuni dei temi affrontati in presenza:

– Introduzione al percorso
– Principi generali di educazione finanziaria
– Gli strumenti di pagamento, di investimento e di debito
– Educazione previdenziale (previdenza pubblica)
– Educazione previdenziale (previdenza privata)

Chi può partecipare

Possono partecipare al percorso tutti i docenti delle istituzioni scolastiche statali e delle scuole paritarie che desiderano approfondire i temi legati all’educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale. La partecipazione è gratuita e volontaria.

Come iscriversi

 
Il percorso è gratuito. Le iscrizioni sono gestite direttamente dai CPIA e sono aperte dal 3 settembre con una prima scadenza entro il 18 settembre 2018.
Non c’è un limite al numero di iscritti ai webinar, mentre per la parte in presenza il percorso è rivolto a un massimo di 20 docenti. Nel caso di richieste in eccesso rispetto al numero di 20 partecipanti le domande verranno accolte in base all’ordine cronologico di arrivo della domanda di partecipazione, riservando 2/3 dei posti a docenti di genere femminile. Si consiglia pertanto di affrettarsi nel fare la domanda di iscrizione.
I docenti interessati a prendere parte al percorsi possono rivolgersi al CPIA territorialmente competente il quale fornirà le informazioni per accedere ai webinar.
Per i CPIA provinciali il bacino di riferimento comprende tutte le scuole della provincia; per i CPIA sub-provinciali e/o di CPIA situati nelle grandi città (Roma, Milano, Torino, Napoli), il bacino di riferimento comprende tutte le scuole dell’Ambito territoriale (o degli Ambiti) su cui essi insistono.
Le indicazioni operative del progetto nonché l’elenco completo e aggiornato dei CPIA che hanno attivato i percorsi è consultabile sul sito www.ridap.eu
 
Nella tabella seguente riportiamo un primo elenco suddiviso per regioni dei CPIA a cui rivolgersi per le iscrizioni:
 

 

Regione CPIA Posta elettronica
Piemonte CPIA 1 Torino
CPIA 2 Torino
CPIA 3 Torino
CPIA 5 Torino
CPIA Novara
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lombardia CPIA Cremona
CPIA Lodi
CPIA Varese
CPIA 2 Milano
CPIA Pavia 
CPIA Chiari
CPIA Como
CPIA Mantova
CPIA Bergamo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Veneto CPIA Verona
CPIA Belluno
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Friuli Venezia Giulia CPIA Pordenone
CPIA Udine
CPIA Trieste
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liguria CPIA Savona
CPIA Genova Centro Ponente
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Emilia Romagna CPIA Bologna
CPIA Imola
CPIA Rimini
CPIA Ravenna
CPIA Forlì-Cesena
CPIA Modena
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Marche CPIA Macerata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Abruzzo CPIA Pescara-Chieti
CPIA L’Aquila
CPIA Teramo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Toscana CPIA Pisa
CPIA Siena
CPIA Grosseto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lazio CPIA 4 Roma
CPIA Viterbo
CPIA 1 Roma
CPIA 3 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Campania CPIA Napoli città 2
CPIA Napoli città 1
CPIA Avellino
CPIA Napoli prov. 1
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Molise CPIA Campobasso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Basilicata CPIA Potenza Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Puglia CPIA Foggia
CPIA Taranto
CPIA BAT
CPIA Bari
CPIA Lecce
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Calabria CPIA Cosenza Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sicilia CPIA Messina
CPIA Trapani
CPIA Siracusa
CPIA Agrigento
CPIA Ragusa
CPIA Catania 2
CPIA Enna-Caltanissetta
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sardegna CPIA Cagliari
CPIA Nuoro
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Ai partecipanti che avranno frequentato almeno il 70% del monte-ore complessivo verrà rilasciato l’Attestato di frequenza.

L’immagine dell’ARMAGEDDON - Avanguardie e grande guerra

"L’IMMAGINE DELL’ARMAGEDDON - AVANGUARDIE E GRANDE GUERRA", ciclo di lezioni del prof. Giorgio Pellegrini.

Materiali, corredo iconografico e apparato bibliografico (allegati).

 

Informazioni aggiuntive